Episodio 31: Incannulazione difficile
e ERCP


lunedì 26 settembre 2016
Si rinnova la piattaforma Bowell.it con una serie di funzioni che consentono un accesso ancor più facilitato ai contenuti.
EduBlog

giovedì 06 luglio 2017
L’Esofagite Eosinofila 
L’esofagite eosinofila è una patologia infiammatoria cronica dell’esofago, associata a sintomi quali disfagia e arresto del bolo alimentare, che colpisce prevalentemente i soggetti maschi, giovani e atopici. La diagnosi di conferma si ottiene con l’esofagogastroduodenoscopia e si avvale come terapia dell’utilizzo di inibitori di pompa protonica, steroidi topici, dieta ad esclusione o dilatazione endoscopica.

A cura del Prof. Edoardo Savarino
Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Oncologiche e Gastroenterologiche
Università di Padova
All’inizio del 2017 è stata messa in commercio una nuova videocapsula, specificamente disegnata per l’impiego nei pazienti con malattia di Crohn, che permette una precisa mappatura delle lesioni infiammatorie, sia del tenue che del colon, in un unico esame. 

A cura del Dott. Emanuele Rondonotti
Unità Operativa Complessa di Gastroenterologia 
Ospedale Valduce - Como
sabato 20 maggio 2017
Gluten Sensitivity
Caro lettore, questa non è una review scientifica sulla gluten sensitivity ma è il mio personalissimo punto di vista sull’argomento. Non mi aspetto che tutti siano d’accordo con me, anzi so già che pochissimi lo saranno. Però, per favore, mai iniziare una dieta aglutinata prima di aver escluso la malattia celiaca.

A cura del Prof. Federico Biagi
Clinica Medica 1
Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo
Università degli Studi - Pavia
giovedì 04 maggio 2017
Lesioni cistiche del pancreas
La prevalenza delle neoplasie cistiche pancreatiche incidentali varia in studi di popolazione dal 2.2% al 2.6% ed adeguato monitoraggio deve essere eseguito per le neoplasie cistiche intraduttali mucinose che sono le lesioni cistiche neoplastiche del pancreas più frequenti. 

A cura del Prof. Raffaele Pezzilli
Unità Pancreas, Dipartimento Malattie Apparato Digerente
Policlinico Sant’Orsola-Malpighi - Bologna

Blog: le scelte della redazione

martedì 10 ottobre 2017
La presenza di una mutazione buona sul gene codificante per P53 garantisce una immunità allo sviluppo di cancro del pancreas in un modello murino
Una recente pubblicazione del gruppo di Stanford guidato dalla prof.ssa Attardi rivela come la presenza di una mutazione del gene p53 uno sweet spot codificante per la proteina Yep conferisca una resistenza allo sviluppo di cancro pancreatico in un modello murino
Now, scientists at the Stanford University School of Medicine say they’ve identified a pathway that allows the p53 protein to exert antitumor effects on pancreatic tumors—and a specific p53 mutation that strengthens this cancer-fighting capability.
Pubblicato da: Fierce Biotech
Data di pubblicazione: 10-10-2017 14:31
Rating:
martedì 03 ottobre 2017
La presenza di un pattern di mutazioni genetiche rilevabili nel DNA circolante puo' condizionare la risposta alla terapia immunologica nel cancro pancreatico
In a first-of-its-kind study, University of California San Diego School of Medicine researchers report that a blood sample, or liquid biopsy, can reveal which patients will respond to checkpoint inhibitor-based immunotherapies. \"We can help predict ...
Pubblicato da: Medical Xpress
Data di pubblicazione: 02-10-2017 07:31
Rating:
martedì 03 ottobre 2017
Un nuovo test genetico PancreaSeq effettuato su liquido cistico prelevato da lesioni pancreatiche con caratteristiche sospette all'ecoendoscopia sarebbe in grado di predirre in maniera accurata la progressione a cancro
PancreaSeq® analyzed mutations known to be associated with precursors to pancreatic cancers, report investigators at the conclusion of a study. A genetic test developed at UPMC proved highly sensitive at determining which pancreatic cysts are most likely ...
Pubblicato da: Science Daily
Data di pubblicazione: 02-10-2017 21:47
Rating:
mercoledì 20 settembre 2017
Incremento dell'incidenza di tumori in Italia soprattutto nelle regioni settentrionali: tra le cause l'inquinamento atmosferico e la scarsa prevenzione
Crescono in entrambi i sessi anche quelli del pancreas, della tiroide e il melanoma; in calo, invece, le neoplasie allo stomaco e al colon-retto. Poi, una conferma: il cancro colpisce più al Nord della Penisola, ma al Sud si sopravvive di meno.
Pubblicato da: AdnKronos
Data di pubblicazione: 15-09-2017 15:01
Rating:
mercoledì 20 settembre 2017
Gli esosomi detti anche gli spazzini cellulari possono avere un ruolo nella lotta genetica al cancro pancreatico
Exosomes were previously thought to be cell waste; however recent research suggests that they can actually be used as an effective tool against pancreatic cancer, one of the most difficult to treat. The researchers, led by Valerie LeBleu, assistant ...
Pubblicato da: frontlinegenomics.com
Data di pubblicazione: 19-09-2017 10:24
Rating:

Copyright © 2016 by Area Qualità S.r.l.
C.F./P. IVA IT09201410967 - R.E.A. MI-2075330 - Azienda Certificata ISO 9001:2008 Cert. n. 9175.AREQ